Dott. ing. Carlo Valtolina

 

 

Perché la rivista architettura & design 

La Lombardia, con i suoi 10 milioni di abitanti, è la Regione più popolosa d’Italia e Milano, suo il capoluogo, costituisce il centro della più vasta area metropolitana del nostro Paese, e una delle più popolose d’Europa.
In questi ultimi anni, all’interno di un vivace dibattito sui temi dell’ambiente, della occupazione del suolo e del risparmio energetico, Milano ha dato l’avvio a numerose iniziative, tra cui i cosiddetti “Grandi progetti”, che da qui al prossimo decennio modificheranno e ridisegneranno la planimetria e il profilo all’orizzonte della città.
Questa fioritura trasformerà funzioni, accessibilità, scenari sociali e culturali di ampie aree dismesse o marginali inserite in un contesto urbano esistente, mediante l’integrazione con il tessuto edilizio circostante. E accanto ai progetti che lasciano il segno, molti altri se ne svilupperanno esprimendo la metamorfosi di una città e di una Regione che si aprono al futuro, in accordo con quanto sta avvenendo in molte metropoli europee.
Ma quali e quante iniziative sono state realizzate di recente o sono ancora in fase di attuazione e quali le nuove tendenze del design?
Per rispondere a questa esigenza nasce l’edizione italiana di “Architettura & Design in Lombardia”, una rivista che esiste con successo da 10 anni in Canada e che presenterà, in un’unica raccolta annuale, numerosi  progetti recenti e in corso di realizzazione nella nostra Regione, rendendoli noti a professionisti interessati, ma anche al grande pubblico. L’estensione del verde e la prevalente edificazione in altezza caratterizzano Citylife, mirata alla riqualificazione dello storico quartiere Fiera di Milano, che vede la prestigiosa partecipazione di alcuni dei più importanti architetti di fama internazionale quali Zaha Hadid, Arata Isozaki e Daniel Libeskind, autori dei tre grattacieli che sorgeranno all’interno dell’area. Il progetto Garibaldi-Repubblica interessa un’ampia area centrale di Milano di circa 300mila metri quadrati; qui nei pressi della stazione ferroviaria e inserito nel nuovo centro direzionale di Milano sorge il grattacielo più alto d’Italia, di 231 metri. Un esempio di rilevante importanza in termini di ammodernamento dell’organismo edilizio è offerto dal recupero delle Torri Garibaldi, trasformate in veri e propri eco building. Sempre in questa area sorge la nuova sede di Regione Lombardia, ultimata nel 2010. Passando dal centro alla periferia, merita un cenno il nuovo Headquarter della Campari, che racchiude il significato profondo della trasformazione di Sesto S. Giovanni da città delle fabbriche a città del terziario avanzato. Questi e molti altri progetti troveranno spazio nelle pagine di questa nuova Rivista, insieme ai loro Progettisti e alle Imprese che hanno partecipato alla realizzazione.
Un compendio pratico e di facile consultazione, che intende presentare le più significative tappe del rinnovo del nostro territorio attraverso lo sviluppo di settori quali la ricostruzione, la demolizione e la riqualificazione energetica del patrimonio esistente che, insieme al mercato delle costruzioni, sono comparti su cui la nostra economia dovrà sempre più puntare anche in futuro per trainare la ripresa.

Dott. ing. Carlo Valtolina