Isola de Castillia

 Valentino Benati, Federico Colletta, Fabio Gobbin, Maria Angela Molinari / Milan, Italy

 

Valentino Benati
Federico Colletta
Fabio Gobbin
Maria Angela Molinari

via de Castillia
Milano


Isola de Castillia



semplici volumi e direttrici fondamentali


Due volumi semplici sottolineano altrettante direttrici fondamentali: il primo forma una quinta di chiusura del lato nord del parco pubblico con una dimensione importante a confrontarsi con le nuove edificazioni dei progetti Isola Lunetta, Garibaldi Repubblica e la nuova sede della Regione, ed il secondo allineato con la via Confalonieri di altezza minore in assonanza con l’edificato esistente.
L’architettura del complesso è fortemente caratterizzata dalle tipologie delle fronti che prevedono balconate continue con chiusura a doppia vetrata a risparmio energetico.
L’arretramento dell’edificato su via Confalonieri consente la creazione di un grande marciapiede arredato col fronte dei negozi di vicinato. L’edificio è poi molto alleggerito visivamente dalla permeabilità al piede dove l’incontro dei due corpi principali determina una piazza coperta pedonale che, pur se privata, richiama alcune istanze espresse dalla zona.